n°15 Outdoor

ArrampicataNumero dedicato all’outdoor, tradotto in tedesco negli abstract.  In apertura l’articolo di Elisabetta Colusso Viganella “La leggenda di primavera”. Uno scritto di Pierfranco Midali.  A seguire Adriano Migliorati racconta le varie avventure dei scalatori della parete est del Monte Rosa e sempre in valle Anzasca il Faderhorn. Anche in questo numero troviamo Valeria Tantardini che scrive sul timo. La nuova entrata Raffaella Crespi di Bognanco ci racconta i Laghi di Paione. Il puntuale Giuseppe Possa su questo numero descrive il pittore Giulio Adobati, prolifico pittore ossolano. A seguire la valle dei bagni in Valle Vigezzo, segue Migratori lungo il Toce a cura del naturalista Radames Bionda. Parh’è si presenta e presenta il progetto per un turismo sostenibile.
Il nostro esperto, Davide Iardella scrive sulla pesca a mosca in valle Formazza.  Chris e Alex Lepori raccontano le sensazioni delle falesie di Cadarese, l’articolo è accompagnato dalle splendide immagini di Paolo Sartori. Claudi Zella Geddo ci racconta della via di Cursolo e il gioiello di pietra d’Orasso. Eleonora Fiumara e l’arte del riciclo e a seguire un articolo sulle coperture in pioda dei tetti delle baite ossolane.

Avviso: Il presente numero è presente solo nella versione elettronica, sarà stampato a marzo 2015 in 8000 copie.  I titolari di abbonamento riceveranno il numero  15 con il servizio postale.

Buona lettura…