n°13 Inverno

devero chiesan13 Inverno, la rivista va in edicola, a pagamento! il prezzo è fissato a 5€,  siamo coscienti che possono apparire tanti, ma vi garantiamo che noi ne mettiamo molti di più, ed a ogni numero oltretutto! Infatti possiamo limpidamente affermare che le perdite di questi ultimi numeri sono diventate insostenibili per la nostra piccola redazione. Ciò che vogliamo più di ogni altra cosa è promuovere il territorio dell’ossola, ma ormai è in gioco anche la nostra sopravvivenza. Detto ciò incrociamo le dita e speriamo che qualcuno di voi lo acquisti ugualmente e per chi lo ha gia fatto diciamo grazie.

Il numero “in edicola” apre con un paio di articoli sul monte Cistella,  a seguire un articolo che descrive l’Ossola invernale. A seguire lo scialpinismo! Le guide escursionistiche ci accompagnano verso Antillone fino a Salecchio. Pizzico da Chef ci racconta un piccolo trattato il mondo della carne. Non mancano le ricette e questa volta tocca la pane, ma in modo inusuale.. Articoli sugli sportelli Walser e gli antichi sapori. A seguire Marco De Ambrosis ci racconta dei Sentieri della fede, Finero e Orasso. Michela Zucca ci racconta del ritorno del lupo. La storia del Fil da Fer ed Elisabetta Colusso segue scrivendo su Viganella in Valle Antrona. Un report di Roberto Facciola e Francesca Tonossi su un maestro del legno, “Giulio Gualio”. Il nostro Giuseppe Possa ci racconta la vita artistica del pittore vigezzimo Verdiano Quigliati, scomparso nel 2009. In chiusura l’agronomo Michele Vigasio ci spiega il vino, naturalmente ossolano.

Buona lettura…